Valle Vermenagna

Home / Territorio / Le Valli / Valle Vermenagna
Ph. M. Toniolo - MTB ai Forti di Tenda Tenda
I coltelli "vernantin"
Ph. G. Bernardi - La linea ferroviaria Cuneo-Nizza

La Valle Vermenagna, che sale verso Limone Piemonte e il Colle di Tenda è stata da sempre luogo di transiti di eserciti e merci tra il Piemonte, il Nizzardo e la Liguria di ponente e a partire dal medioevo fu via di passaggio per il commercio ed il contrabbando del sale. Nel 1883, per facilitare il traffico delle diligenze postali fu scavato il traforo stradale sotto il colle di Tenda, uno dei primi delle Alpi, che ancora oggi unisce le valli Vermenagna e Roya ed è lungo 3,3 km.  La valle è percorsa anche dalla ferrovia che collega Cuneo a Ventimiglia e a Nizza con un trenino che si inerpica su di un percorso altamente scenografico, punteggiato da scorci panoramici e gallerie elicoidali.

La Valle Vermenagna è caratterizzata da una forte economia turistica bi-stagionale ed offre una gran quantità di buone occasioni per una vacanza. Limone Piemonte, il centro turistico più importante delle Alpi sud-occidentali, sorto come stazione sciistica fin dal 1907, offre con la sua Riserva Bianca, oltre 80 km di piste da discesa all’avanguardia.

In estate, oltre a un nutrito calendario di eventi, sono numerose le proposte di passeggiate naturalistiche ed escursioni, a piedi, a cavallo o in mountain-bike lungo il crinale di frontiera tra Francia ed Italia. Si possono percorrere le vie del sale già solcate dai romani o ci si può addentrare tra i faggi secolari del bosco di Palanfrè, a Vernante, area protetta che fa parte del Parco Naturale delle Alpi Marittime.

Vernante è anche nota per i murales dipinti sulle case del paese e dedicati Pinocchio: sono stati realizzati seguendo gli schizzi originali di Attilio Mussino, primo illustratore del libro di Collodi, che trascorse in paese gli ultimi anni della sua vita. Celebri fra i collezionisti di coltelli sono i vernantin con lame in acciaio temprato, manici in corna bovine e dalla particolare chiusura a chiodo. Se ne producono di varie misure e di due tipi: quello diritto per uso personale e quello ricurvo per i lavori agricoli.

Il paesaggio dei comuni di Robilante e di Roccavione, in bassa valle, è invece caratterizzato dalle folte chiome dei castagni, il cui frutto è protagonista di vivaci sagre autunnali. Una caratteristica architettonica delle antiche borgate fra Robilante e Vernante sono i tetti in paglia di segale con le capriate a puntoni ricurvi. Molto ricca è la tradizione del canto corale e dei balli occitani,  corenta e balet, interpretati con velocissimo passo di danza. A Limone durante l’estate si festeggia l'Abbaya (vale a dire la cacciata dei Saraceni), con una processione religiosa seguita da musiche e danze.

 

Come si arriva
Per chi percorre l'autostrada A6 Torino-Savona uscita ai caselli di Mondovì o Cuneo, poi proseguire per Cuneo/Borgo S. Dalmazzo e da qui seguire le indicazioni per la valle Vermenagna Arrivando dal colle di Tenda, ci si immette direttamente in valle Vermenagna che è l'unica valle cuneese ad essere percorsa interamente da una linea ferroviaria: la storica linea Torino-Cuneo-Nizza.

Fiere e manifestazioni
• Limone Piemonte – Mostra Mercato dell’Antiquariato e del Collezionismo – giugno
• Limone Piemonte – Granfondo La Via del Sale e Campionato Italiano di Superenduro (competizioni di MTB) – giugno
• Limone Piemonte – Abaiya – agosto
• Limone Piemonte – Concerti sul lago Terrasole – agosto 
• Robilante –  Festa della Fisarmonica “Notou Sounadour” – maggio
• Robilante – Festa della Polenta - novembre• Roccavione – Sagra del Marrone – ottobre
• Vernante – Pinocchio dell’anno - maggio


Ufficio Turistico di Limone Piemonte
Via Roma, 30 - 12015 Limone Piemonte (CN)
tel. +39 0171 925281 - fax +39 0171 925289
iat@limonepiemonte.it
www.limonepiemonte.it 

Ufficio Turistico di Vernante
S.S. 20, 12 - 12019 Vernante (CN)
tel. +39 0171 920550
fax +39 0171 301544
pro.vernante@tiscali.it