Dettaglio Offerta

Home / Dove alloggiare / Offerte Speciali / Dettaglio Offerta

Ph. Archivio fotografico ATL del Cuneese

TREKKING IN VALLE MAIRA

 

La vita in montagna è da sempre una sfida. Ieri come oggi chi decide di vivere in questi luoghi magnifici e remoti la accetta, consapevole di doversi mettere in gioco. In questo viaggio, oltre a immergerci nella natura di una delle valli più selvagge delle Alpi, andremo a scoprire storie di antichi mestieri unici e caratteristici, unitamente alle nuove realtà della Valle Maira. Teatro della nostra esperienza sarà il comune di Elva, uno dei più alti e isolati d’Italia.

Programma di viaggio in Valle Maira

1° giorno
Colazione in ostello per chi è arrivato il venerdì (per chi lo desidera si può arrivare il venerdì sera), ritrovo con il resto del gruppo in Piazza XX Settembre a Dronero alle 10.00.
Con le macchine partiremo per la borgata San Martino di Stroppo.
Escursione di un paio d’ore verso il colle San Giovanni, pranzo al sacco presso il rifugio escursionistico La Sousto dal Col.
Dal colle, con un percorso ad anello, in un paio d’ore torneremo a San Martino per recuperare le macchine.
Si raggiunge quindi la borgata Serre di Elva. Visita al museo di Pels e alla chiesa parrocchiale con i suoi celebri affreschi. Visita e degustazione di formaggi locali presso il caseificio della borgata.
Cena e pernottamento presso la Locanda di Elva.

CARATTERISTICHE PERCORSO
LUNGHEZZA: 10 km
DISLIVELLO: 550 m complessivi in salita
ALTITUDINE: minima 1.400 m, massima 1.950 m
DURATA: 5 ore circa (esclusa 1 ora per la pausa pranzo)
DIFFICOLTÀ: E (Escursionistica)

2° giorno

Colazione in locanda.
Il secondo giorno partenza da Serre passando per borgata Chiosso, circondata dai caratteristici campi di genepy di Elva, un’erba aromatica coltivata dagli abitanti della valle per produrre il liquore omonimo. Attraverso boschi di conifere e praterie alpine si raggiunge il colle Bicocca, importante punto panoramico sulle principali cime delle Alpi Cozie, tra cui il celebre Monviso, “Il re di Pietra”.
Pausa pranzo con il pranzo al sacco preparato dalla locanda.

Proseguiremo l’escursione lungo una cresta molto panoramica che segna il confine tra la valle Maira e la val Varaita. Si scende poi lungo pendii esposti a sud, fino a raggiungere nuovamente la borgata di Serre. Qui ascolteremo le storie di chi in montagna ci vive tutto l’anno, raccontate direttamente dai protagonisti. Conosceremo infatti un coltivatore di genepy, visitando direttamente la sua attività e assaggiando il frutto del suo lavoro.
Ritorno a Dronero.

CARATTERISTICHE PERCORSO
LUNGHEZZA: 14 km
DISLIVELLO: 620 m complessivi in salita
ALTITUDINE: minima 1.670 m, massima 2.290 m
DURATA: 6 ore circa (esclusa 1 ora per la pausa pranzo)
DIFFICOLTÀ: E (Escursionistica)

Scopri il programma completo, clicca qui

Info: italia@viaggiemiraggi.org