Turismabile e lo sportello gratuito per l'accessibilità delle strutture ricettive

Home / Dove alloggiare / Notizie Utili per le Strutture Ricettive / Turismabile e lo sportello gratuito per l'accessibilità delle strutture ricettive

Turismabile è un’iniziativa voluta dalla Regione Piemonte e realizzata dalla CPD - Consulta per le Persone in Difficoltà Onlus - che intende incentivare il turismo piemontese con la chiave dell'accessibilità come sinonimo di qualità dell’offerta turistica, presentando le eccellenze storiche, artistiche, naturalistiche, ricettive della regione come “per tutti”.

Non soltanto disabili motori, intellettivi o sensoriali, ma anche quelle categorie di turisti che presentino necessità particolari: persone con intolleranze alimentari, con allergie, anziani e anche, perché no, donne incinte. Tutte queste persone possono trovare in Piemonte l'ambiente ideale per un turismo “senza barriere”.

Per la prima volta, quindi, si giunge a considerare le persone con disabilità o con esigenze speciali come protagonisti del turismo. Soggetti, cioè, disposti a pagare per servizi e attrattive turistiche ma quindi anche autorizzati a esigere un trattamento proporzionale alle loro esigenze e al loro esborso.

Ecco dunque che il concetto di turismo accessibile si allarga anche alle strutture e agli operatori di settore, ponendo l'accento sul fatto che il “turismo per tutti” è un mercato ancora relativamente poco sviluppato, soprattutto in Italia, dove è quasi sconosciuto e non sfruttato, anche se composto da circa 900 milioni di potenziali clienti in tutto il mondo.

Turimabile è stato inserito nel piano strategico regionale, a dimostrazione di quanto la Regione creda nelle potenzialità di questo mercato. Per lo stesso motivo, del resto, è stato anche creato un tavolo di coordinamento per il turismo accessibile, con rappresentanti della Regione, delle associazioni degli albergatori, delle province, delle A.T.L. e delle associazioni delle persone con disabilità.

Il Settore Offerta dell’Assessorato al Turismo della Regione Piemonte ha voluto inoltre creare uno sportello di consulenza gratuito, gestito dalla Consulta per le Persone in Difficoltà con un staff di tecnici qualificati, che si occupa di aiutare gli albergatori nelle loro difficoltà legate alle tematiche dell’accoglienza e dell’accessibilità, cercando di sostenere il principio secondo il quale “accessibile è comodo”.

Lo sportello serve per richiedere le informazioni necessarie ad avere strutture accessibili e accoglienti, applicando le leggi in vigore senza un’eccessiva spesa o interventi controproducenti. Lo sportello nasce in base alle esigenze espresse dagli albergatori, che hanno risposto ad un questionario per auto-valutare l’accessibilità delle proprie strutture ricettive, secondo un criterio finalmente omogeneo. Un questionario, quello distribuito, che non intende però adottare un approccio censorio o punitivo, ma porsi a fianco dell’albergatore per capire quali siano i bisogni delle persone con esigenze particolari per meglio soddisfarli.

Per chiunque volesse mettersi in contatto con lo Sportello, ecco i recapiti:

Sportello Turismabile

Via San Marino, 10 – 10134 Torino
Tel. 011 319.81.45
Fax 011 318.76.56
E-mail segreteria@turismabile.it
Web: www.turismabile.it