Valle Tanaro - Riserva Turi-Pesca

Home / Attività outdoor / Pesca sportiva / Valle Tanaro - Riserva Turi-Pesca

È situata in alta val Tanaro e si estende nell'omonimo  torrente dalla diga centrale Martinetto posta a valle) fino all'isolotto in località Isola Scura, circa 300 m a monte della confluenza del Rio Chiapino. È suddivisa in 2 lotti:
- tratto blu per pesca al tocco e a spinning (max. 5 capi)
- tratto rosso per pesca a mosca con cattura (max. 3 capi) o NO KILL (non si può trattenere nessun capo) 
Il fiume Tanaro che nasce dalla confluenza dei torrenti Tanarello e Negrone, nella prima parte del suo percorso è rigoglioso e turbolento, dimora ideale per la fauna ittica. Le ambite trote fario dalla livrea puntinata di rosso e dal delicato sapore si divertono a stuzzicare l’abilità del pescatore più esigente infilandosi tra cascatelle, lame e buche colme di acque cristalline. Possibilità di soggiorno a tariffe agevolate presso l’Albergo San Carlo.

Corso d’acqua: Tanaro
Tipologia acque: torrente alpino
Specie ittica seminata: trota fario 
Peso medio trote immesse: trote di grossa pezzatura
Specie ittiche autoctone presenti: trote fario locali
Note: il tratto rosso è riservato alla  pesca a mosca con cattura o NO KILL
Quando pescare: dall’ultima domenica di febbraio alla prima domenica di ottobre 
Misura minima consentita: trota fario cm 28 
Numero catture consentite: 5 trote per il tratto blu, 3 capi per il tratto rosso

Validità Buono: giornaliero
Prezzo buono pesca (2012):  € 57,00 tratto blu / € 57,00 tratto rosso solo a mosca )
Prezzo buono pesca NO KILL (2012): € 37,00 non si può trattenere alcun capo
Dove si acquista il buono: presso gli uffici Turi Pesca (Albergo San Carlo) in frazione Cantarana nel comune di Ormea
Giorno di chiusura: nessuno
Orario: 08:00-12:00 e 14:00-17:00 per la pesca a fondo e lancio (tratto blu); 08:00-17:00 per la pesca a mosca e no kill (tratto rosso)
Note: Il permesso è personale e, solo per eventi particolarmente eccezionali, è possibile recuperarlo in altra data previa convalida da parte del gestore
Licenza di pesca richiesta: licenza governativa e acquisto dei buoni (vedi sopra)
Attrezzi e mezzi consentiti: 1 canna con o senza mulinello, lenza armata con al massimo 1 amo
Tecniche di pesca consigliate: al tocco, alla passata (anche con galleggiante vista la presenza di  numerose lame), a fondo, a spinning e a mosca
Esche consigliate: camole del miele, lombrichi, uova di salmone, portasassi (per la pesca con esche naturali), cucchiaini (per lo spinning), coda di topo e amo senza ardiglione (per la pesca a mosca e NO KILL)
Divieti: cfr. Legge Regionale n. 37 del 29/12/2006. È vietata la pesca a strappo, con reti o guadini.

Come arrivare: autostrada A6 Torino-Savona, uscita Ceva. Proseguire sulla SS 28 per Nucetto, Bagnasco, Garessio e Ormea. Proseguire ancora per il Colle di Nava fino a raggiungere, dopo fraz. Cantarana, una deviazione sulla sinistra con l’indicazione del parcheggio della Riserva.


RISERVA DI PESCA TURI PESCA
Via Nazionale, 23 – 12078 Ormea (CN)
Tel. +39.0174.399917 -  http://www.albergosancarlo.com/it/turi_pesca.cfm