Valle Tanaro - Riserva Comunale Ormea

Home / Attività outdoor / Pesca sportiva / Valle Tanaro - Riserva Comunale Ormea
Ph. C.Pantaleo

Le acque sono gestite direttamente dal Comune di Ormea e la riserva è suddivisa in due zone:

Zona A che comprende il Fiume Tanaro diviso in due tratti:

  1. dalla confluenza dei Torrenti Negrone e Tanarello fino al confine della Riserca dell'Albergo San Carlo (Turipesca)
  2. dalla fine della stessa fono ad Isola Perosa (confine FIPS)

Zona B Torrente Armella dalla croce posta 500m circa sopra la briglia di contenimento per tutto il tratto a monte

Corso d’acqua: Fiume Tanaro - Torrente Armella
Tipologia acque: torrente alpino
Specie ittica seminata: trote fario 
Peso medio trote immesse: trotelle di 3-5 cm. (circa 10 g) e trote adulte (circa 350/1000 g)
Specie ittiche autoctone presenti: trota fario, trota marmorata, scazzone, alborella. Nel 2013 verranno seminate esclusivamente trote fario di ceppo mediterraneo.
Quando pescare: dall’ultima domenica di febbraio alla prima domenica di ottobre

Misura minima consentita:  trota fario cm 22, trota iridea cm 20, ibrido di trota marmorata cm 35.
Numero catture consentite:  6 trote al giorno delle quali non più di 2 ibridi di marmorata. Ogni cattura dovrà essere contrassegnata utilizzando l'apposito segnacatture fornito in concomitanza al rilascio del tesserino.
Il titolare di "tesserino giornaliero convenzionato ridotto ZONA A" non potrà catturare più di 3 capi al giorno di cui 1 di ibridi di marmorata.

Validità buono: ci sono numerose varianti dettagliate qui di seguito
Prezzi dei tesserini (2013):
- tesserini annuali possono essere acquistati da residenti e non residenti aventi le caratteristiche indicate nel regolamento.
- tesserino giornaliero intero, 6 capi: € 65,00 presso il Comune di Ormea, € 35,00 presso una struttura turistica convenzionata
- tesserino mezza giornata, 3 capi: € 25,00 presso una struttura turistica convenzionata.
Le strutture convenzionate possono rilasciare i tesserini a fronte di una spesa minima da parte del pescatore di € 15,00.
Con i tesserini "giornaliero intero" e "mezza giornata" si potrà pescare esclusivamente nella zona A (Tanaro 11,5 km di riserva comunale).

Dove si acquista il buono: Comune di Ormea – Via Teco 1 - 12078 Ormea (lun/sab 08:45-12.15). Strutture convenzionate: Albergo Ponte di Nava, Albergo dell'Olmo, Albergo Italia, Albergo San Carlo, Riserva La Regina (Ristorante, Pizzeria, Campeggio).
Giorno di chiusura:  nessuno 
Orario: da mezz'ora prima dell’alba a mezz'ora dopo il tramonto
Licenza di pesca richiesta: licenza governativa e tesserino comunale (vedi sopra)
Attrezzi e mezzi consentiti: è consentita la pesca con canna da fondo, spinning e mosca. Per la pesca a fondo si devono utilizzare ami del n. 0, 1, 2, 3, 4 e 5. Gli artificiali devono essere dotati di ancoretta senza ardiglione così come l'amo delle mosche artificiali per la pesca a mosca.
Tecniche di pesca consigliate: vedi sopra. Informazioni dettagliate su zone, pempi e tipi di catture sono reperibili anche su http://www.passionetrota.it/riserva_ormea.htm
Esche consigliate: esche naturali
Divieti: È vietata la pesca al temolo, al gambero, alla trota marmorata, allo scazzone e all'alborella. È vietata qualsiasi forma di o pesca dal tramonto all'alba. È vietatala pesca e la pasturazione a mezzo della mosca cartaria, del pesciolino vivo o morto, delle uova di pesce escluse quelle artificiali. È vietata la pesca a strappo, cioè la cattura del pesce afferrandolo con ami multipli o ancorette in altre parti del corpo che non sia la bocca. È vietato  l’uso della lenza radente il fondo portando esche artificiali. È vietato l'uso di qualsiasi tipo di rete o fiocina. È vietato deviare, ingombrare con opere stabili o posticce i corsi d'acqua al fine di facilitare la cattura delle prede. È pure vietato nel corso della pesca, di smuovere il fondo dell’acqua e di estirpare radici ed erbe. È vietato raccogliere il pesce morto per effetto di azione non consentita dall'esercizio della pesca (uso di esplosivi, veleni, elettricità, ecc.). Sono altresì vietate le modalità di pesca indicate all'art. 20 L.R. 37/2006.  

Come arrivare: autostrada A6 uscita Ceva. Proseguire sulla SS 28 per Nucetto, Bagnasco, Garessio e Ormea. Giunti a Ormea svoltare sulla piazza centrale (Piazza della Libertà), proseguire oltre il monumento, costeggiare il torrente per 150 m sino a svoltare a sinistra su un ponte. Da qui si giunge al termine della strada e al parcheggio della Riserva. per maggiori dettagli si consiglia di contattare il Comune o una delle strutture convenzionate.

RISERVA DI PESCA “COMUNALE” ORMEA
INFO: COMUNE DI ORMEA - Via Teco 1 - 12078 ORMEA
Tel. +39.0174.391101 – FAX +39.0174.392234 - e-mail ormea@reteunitaria.piemonte.it