La Roa Marenca

Home / Attività outdoor / MTB e Cicloturismo / La Roa Marenca
Ponte Romano sulla Roa Marenca - Ph. R. Croci
Bici e quad sulla Roa Marenca - Ph. R. Croci

 

Le strade della Roa Marenca (da Mondovì a Ormea) erano quelle del trasporto del “sale” (necessario per conservare il cibo), un tempo così prezioso da essere talvolta scambiato allo stesso valore dell’oro! L’uso del frigorifero, agli inizi del XX secolo, ha reso queste strade obsolete, ma ora sono da riscoprire, con tutta la carica, ancora attuale, di cultura, natura e sapori! 60 km di strade asfaltate secondarie tra boschi e montagne da cui ci si può avventurare (in bicicletta, moto o 4x4) in percorsi su strade bianche attraverso alcuni anelli.

I tracciati del Landandé e della Roa Marenca sono stati sperimentati dalla redazione della rivista specializzata Cicloturismo che li ha riproposti sul numero in edicola nel maggio 2018: scopri tutto qui.

 

Visualizza o scarica qui la cartoguida dedicata alla Roa Marenca realizzata dall'ATL del Cuneese.