Dettaglio notizia

Home / ATL informa / Tutte le Notizie / Dettaglio notizia

Crissolo - Rifugio Pian della Regina

L'ATL DEL CUNEESE A CRISSOLO PER PROMUOVERE L'OFFERTA DEL MONVISO

A 1780 metri di quota, al cospetto del "Re di Pietra", il Monviso, un'importante realtà turistico-produttiva lavora tutto l'anno per accogliere chi (a piedi, in bicicletta o sugli sci) si inerpica su questa splendida montagna per riscoprire paesaggi quasi bucolici. I fautori di questa realtà sono Elisa Tarasco e Gabriele Genre, gestori del Rifugio Pian della Regina: rifugio, ristorante, bar, ma anche azienda agricola biologica specializzata nella coltivazione e trasformazione di erbe officinali. In una giornata-studio, su loro invito, l'ATL ha raggiunto il Rifugio Pian della Regina per riscoprirne un luogo accogliente, ricco di iniziative e di proposte per il mercato turistico internazionale. 

Elisa e Gabriele, con Roberta e la piccola Chiara, vivono qui tutto l'anno e mantengono in funzione la stazione sciistica invernale che conta un totale di 20 km di piste battute (dotate anche di innevamento artificiale) e vanta un campo scuola (a 1.800 metri, dotato di tapis roulant che serve le tre piste di 200 metri di lunghezza, praticabili anche con il bob e con annessa area giochi bimbi), un anello per lo sci di fondo di 2,5 km, percorsi per le ciaspole e per lo sci escursionismo, nonché innumerevoli discese per il freeride (il sabato e la domenica, usufruendo dello skipass per la salita in seggiovia, si ha un servizio di trasporto in navetta per il rientro agli impianti).
In quota, due rifugi sono a disposizione degli sciatori: il Rifugio Aquila Nera a 1.855 metri ed il Rifugio Ghincia Pastour a quota 2.400. Entrambi dotati di bar, ristorante e solarium, sono serviti dagli impianti di risalita, ovvero la seggiovia Monviso e le due sciovie Granero Lungo e Ghincia Pastour.
Per la prossima stagione, affermano i gestori Elisa e Gabriele: "La stazione aprirà l'8 dicembre il sabato e la domenica, più i lunedì dal mese di gennaio. Durante le festività natalizie,  saremo aperti tutti i giorni. Lo skipass manterrà il prezzo della passata stagione, ovvero 21€, mentre il tapis roulant del campo scuola costerà 10€, con agevolazioni per le famiglie in Rifugio, con polenta e menù bimbi."

Se d'inverno la proposta per gli amanti dell'outdoor è significativa, non di meno lo è quella estiva: piste e tracciati invernali svelano, sotto il manto nevoso, splendidi sentieri intorno al Monviso, offrendo passeggiate immerse in un ambiente montano di irripetibile bellezza, nel Parco Naturale del Monviso, a pochi passi dalle sorgenti del fiume Po. La scelta, qui, è molto varia: dalle semplici passeggiate per famiglie, ai percorsi più lunghi ed impegnativi. Per gli amanti delle biciclette, la seggiovia Monviso - dotata di gancio ed aperta nei weekend di luglio, tutti i giorni nel mese di agosto ed il primo weekend di settembre - permette di raggiungere quota 1.855 metri per avventure in puro divertimento.
Numerose anche le pareti che, se d'inverno e coperte di ghiaccio si possono affrontare con ramponi e piccozza, d'estate si possono arrampicare, magari con l'ausilio delle guide alpine come Global Mountain, molto attive in questo angolo paradisiaco delle Alpi cuneesi. Da quest'anno, è percorribile un nuovo sentiero tracciato dal CAI di Saluzzo e dal Parco del Monviso, in collaborazione con i rifugisti di Pian della Regina e del Quintino Sella, che conduce proprio da quota 1.800 metri ai 2.640 del Rifugio Quintino. Per provare l'emozione unica di attraversare il Buco di Viso, dal Pian della Regina è utile proseguire sino a Pian del Re, dove cartelli segnaletici indicano il Colle delle Traversette e, quindi, il Buco di Viso.

Importante anche la programmazione che i titolari del Rifugio anticipano: "La stagione sciistica aprirà l'8 dicembre e, durante le festività natalizie, organizzeremo una festa di inizio stagione al Rifugio Aquila Nera. Altri appuntamenti sulle piste saranno la Fiaccolata di Capodanno il pomeriggio del 31 dicembre (a chiusura impianti), la Festa di Carnevale e la Festa di Pasquetta. Dal 21 al 24 marzo 2019 ospiteremo anche La Sentinelle, importante raduno internazionale di scialpinismo."

Al Rifugio Pian della Regina, con la Baita della Polenta, trova spazio anche l'Azienda agricola biologica di Elisa Tarasco Essenza Monviso. Qui Elisa (chimico di formazione) trasforma erbe e fiori coltivati a 1.780 metri di quota per la loro trasformazione: lavanda angustifolia, stelle alpine, calendula officinalis, malva e menta profumano i prati coltivati, mentre camomilla di montagna, arnica, timo serpillo ed iperico vengono raccolte nella loro crescita spontanea. Qui si producono saponi naturali, olii essenziali ottenuti tramite macerazione dei fiori in olii vegetali, distillati si essicano erbe officinali. Il punto vendita propone anche prodotti tipici del territorio ed articoli di artigianato locale.

"Si tratta di una realtà importante - secondo l'ATL del Cuneese - condotta con tenacia dalla Famiglia Genre che ci ha voluti ospiti per una giornata proprio qui, al cospetto del Monviso. Li ringraziamo per l'ospitalità, così come ci teniamo a ringraziare Cristiano ed Andrea, guide MTB di Discovery Monviso, Maurizio Giusiano del Team Santysiak, nonché Luca Manfredi, Moira Franco e Alessio Giachin Ricca che si sono prestati per la realizzazione di un servizio fotografico che ci servirà per proporre questa destinazione al mercato turistico internazionale, grazie alla nostra partecipazione ai più importanti saloni fieristici dedicati al turismo