Dettaglio notizia

Home / ATL informa / Tutte le Notizie / Dettaglio notizia

Via del Sale - Il Colle della Boaria - ph. Archivio ATL del Cuneese

Via del Sale - Il Colle della Boaria - ph. Archivio ATL del Cuneese

Roa Marenca - Il Borgo di Pamparato - ph. R. Croci

Roa Marenca - Vista sul Monviso nei pressi del Rifugio la Balma - ph. Roberto Croci

VIA DEL SALE E ROA MARENCA

Il percorso  della Via del Sale (da Limone Piemonte a Monesi) è uno splendido itinerario che si snoda tra i 1800 e i 2100 metri di quota su un’antica strada militare. Il tracciato interamente sterrato che collega i due paesi presenta una lunghezza complessiva di 39 km ed è aperto al transito nei mesi estivi e autunnali. Accessibile liberamente da escursionisti e cicloturisti, la strada è aperta anche ai mezzi motorizzati previo versamento di un pedaggio.
Il percorso attraversa luoghi incantevoli come la suggestiva area delle Carsene con i suoi paesaggi quasi lunari, gli ambienti incontaminati delle Aree protette delle Alpi Marittime e del Parco delle Alpi Liguri caratterizzati da una ricca biodiversità, il meraviglioso Bosco delle Navette e le fortificazioni militari di fine ottocento. 

Le strade della Roa Marenca (da Mondovì a Ormea) erano quelle del trasporto del “sale” (necessario per conservare il cibo), un tempo così prezioso da essere talvolta scambiato allo stesso valore dell’oro! L’uso del frigorifero, agli inizi del XX secolo, ha reso queste strade obsolete, ma ora sono da riscoprire, con tutta la carica, ancora attuale, di cultura, natura e sapori! 60 km di strade asfaltate secondarie tra boschi e montagne da cui ci si può avventurare (in bicicletta, moto o 4x4) in percorsi su strade bianche attraverso alcuni anelli.


Ora è possibile scoprire i percorsi della Via del Sale e della Roa Marenca e le loro varianti grazie alle cartine realizzate dall'ATL del Cuneese.
Scaricale cliccando qui:
-Via del Sale
-Roa Marenca
oppure richiedi la tua copia cartacea gratuita (tel. 0171.690217-int.1,  iatcuneo@cuneoholiday.com).

 

Le pubblicazioni sono state realizzate nell'ambito dei progetti di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia - Interreg Alcotra 2014-20 NTC - Nuovo Territorio Condiviso e REVAL - Réseau Vélo Alpes Latines.