Itinerario dell'arte moderna e contemporanea

Home / Arte e cultura / Percorsi Turistici / Itinerario dell'arte moderna e contemporanea
Ph. G. F. Fanti - Cuneo, la Curva di Peano
Ph. Archivio Ass. Marcovaldo - Giardino del Convento dei Cappuccini

Passeggiando per la città di Cuneo ci si imbatte nelle Sculture da vivere, le opere vincitrici delle varie edizioni del Concorso Internazionale Scultura da Vivere che rappresentano il risultato di un’indagine artistica portata avanti dagli allievi delle Accademie di Belle Arti su un tema ogni anno diverso. La Fondazione Peano ha realizzato la mappa delle “Sculture da Vivere” che nel corso degli ultimi quindici anni sono state poste nelle varie zone verdi pubbliche della Città di Cuneo. Info Tel: 0171603649 (mercoledì e venerdì 9.30-17.00), segreteria@fondazionepeano.it . Nei pressi dell’ascensore panoramico è possibile ammirare la scultura che rappresenta la  “curva di Peano”, noto matematico nato a Spinetta, frazione di Cuneo, famoso per aver provato l'esistenza di una curva che percorre tutti i punti di un quadrato. La scultura è in roccia vulcanica e appare come una sorta di uovo piatto. A un centinaio di metri, all’interno per Parco della Resistenza, è stato collocato nel 1969 l’imponente Monumento alla Resistenza Italiana dello scultore Umberto Mastroianni. La scultura è in bronzo e rappresenta una forte esplosione. Nel centro storico Palazzo Samone è un ampio spazio espositivo utilizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cuneo per ospitare mostre fotografiche e di arte moderna e contemporanea. Per informazioni sulle mostre in corso contattare l’Ufficio cultura e spettacoli: Tel. 0171.444.810 – 812 oppure  www.comune.cuneo.gov.it/cultura/palazzo-samone/mostre-ed-eventi/2011.html

A Caraglio presso l’antico convento dei Cappuccini ha sede il Ce.S.A.C. (centro sperimentale per le arti contemporanee) aperto in occasione di mostre temporanee. Nel grande giardino è in atto il progetto "Gardten" che prevede l'installazione di sculture di artisti contemporanei. Info: Associazione Culturale Marcovaldo e Ce.SAC.: Via Cappuccini, 29 - tel. +39.0171.618260, www.marcovaldo.itinfo@marcovaldo.itv , www.cesac-caraglio.comcesac@marcovaldo.it

A Saluzzo l’imponente costruzione della Castiglia ospita il nucleo iniziale della Collezione Permanente IGAV, uno spaccato dello scenario che caratterizza l’arte contemporanea del nostro Paese. Sono una ventina le opere attualmente in mostra e altre ancora arriveranno: artisti più o meno noti, maestri ed emergenti, sono invitati a concedere in prestito un lavoro per comporre, nel corso del tempo, un mosaico capace di restituire tutta la complessità e il fascino dell’odierno sistema dell’arte. Info: Piazza Castello - Tel: 0175.46710 Ufficio turistico IAT,  info@saluzzoturistica.itiat@comune.saluzzo.cn.it
Nei mesi di aprile e maggio la città di Saluzzo ospita “Saluzzo Arte” – Rassegna di arte contemporanea e vetrina per giovani artisti emergenti organizzata dalla Fondazione Amleto Bertoni. Si tratta di un percorso nell’arte contemporanea con spazi dedicati alla pittura, scultura, grafica, incisione, fotografia e al design. Info: presso Antiche Scuderie ex Caserma Mario Musso Piazza Montebello 1- tel. +39.0175.43527, info@fondazionebertoni.it

A pochi chilometri da Saluzzo a Barge c’è “Aperto – Museo civico di arte e contemporanea”. Il nome trae giustificazione dalla relazione con l’elemento geografico, ma anche dalla volontà di rendere il museo un luogo aperto alle contaminazioni dell’arte contemporanea. L’Associazione Sassi Vivaci ha ideato il concorso annuale di sculture ed installazioni che promuove la realizzazione di progetti artistici site-specific. Il museo è accessibile a tutti gli orari. Info: Comune di Barge: tel. +39.0175.346105 - fax +39.0175.343623 - www.sassivivaci.orginfo@sassivivaci.org .